Seleziona una pagina

X-MAS HORROR FEST 12-13 DICEMBRE 2015

Dopo il successo ottentuo ad Aprile, l’organizzazione del Torino Horror Comics, mi ha nuovamente inviato all’evento pre-natalizio  X-MAS HORROR FEST, che si è svolto nel padiglione 1 del Lingotto fiere di il 12 e 13 Dicembre. Questa volta L’Horror Fest ha prorposto al pubblico due giorni interamente dedicati ai lungometraggi horror di registi giovani con un concorso cinematografico vinto alla fine da Annamaria Lorusso con il suo ”  The Choice ” . Avevo chiesto a James Garofalo direttore del festival se era possibile avere uno piccolo spazio durante i due giorni per poter presentare al pubblico le ultime novità discografiche dei Goblin, Cherry Five ,Goblin Rebirth e Claudio Simonetti’s Goblin . Il 2015 è stato un anno pieno di ottime produzioni discografiche e per di più c’era un anniversario importante da festeggiare il 40° anniversario dei Profondo rosso.

VENERDI 11 DICEMBRE

Mi sono recato al padiglione per poter vedere lo stand, che come ad Aprile dovevo condividere anche con Cristina Accettuli  ( Crisiplastica ) e quindi organizzarmi per l’esposizione.

Questa volta avevo bisogno di più spazio per poter esporre più materiale discografico possibile, avevo fortemente richiesto un pannello grandissimo per poter appendere almeno una cinquantina di vinili, l’esperienza dell’anno scorso e quella precedente al Mufant di Ottobre, mi aveva convinto nel comprare ulteriori espositori per vinili, inoltre avevamo chiesto 2 tavoli e almeno quattro sedie.

Quando sono arrivato allo stand sono riamsto di sasso , avevamo uno stand sei metri per tre, bellissimo tutto bianco, ma solamente un tavolo e due sedie .

Ho chiamato Cristina per comunicargli che ci avevano dato un grande  stand ma con un tavolo, era  davvero  impossibile poter fare esporre il suo materiale, e che avrei chiesto alla direzione se si poteva avere almeno un tavolo  più lungo o altri due.

Fortunatamente in quel momento è arrivato Clay Dembech che ha provveduto immediatamente a farmi avere due tavoli ed ho cominciato ad appendere gli espositori al pannello .

Ero completamente solo, ma nonostante questa faticaccia l’adrenalina saliva sempre di più e pensavo già alla mattina seguente  quando avrei inserito i vinili negli spazi ed avrebbe dato colore e vita allo stand.

SABATO 12 DICEMBRE

Mi sono alzato alle 7.30 anche se, avevo già preparato il necessario per l’esposizione, lasciando a casa molti cd e memorabilia, per poter dare più spazio a Cristina .

Mentre stavo allestendo, ho potuto fare quattro chiacchiere con al bellissima e simpaticissima Giulia Cunsolo, figlia di Alex Cunsolo, non la vedevo dal concerto dei New Goblin del 2011, gentile e carina si è fermata al mio stand per circa mezz’oretta, facendomi i complimenti per la mia collezione e spaventandosi a morte per le copertine di Demoni e Phenomena.

Lo stand viene preso d’assalto  da Alex Cunsolo, FatmaFrencia, JamesGarofalo e Federica Angeleri, mentre finalmente conosco Lara Arcobaleno, tutti sono con gli occhi fissi sui miei vinili e mi fanno i complimenti, io li ringrazio uno ad uno mentre in tutta fretta finisco di allestire lo stand.

Alle 9.30 avevo finito di allestire il tutto, a pochi minuti dall’apertura dei cancelli della fiera, un sacco di ragazzini urlanti e di corsa sono entrati per andare sotto il palco degli youtuber.

Erano da poco passtae le 10 quando nel mio stand è venuto a salutarmi Sergio Stivaletti, promettendomi che ci saremmo visti più tardi per una bella chiacchierata. Nel frattempo in sala rossa cominciavano i primi film, con un James Garofalo nervosissimo .

Verso le 11 è arrivata anche Cristina, e il nostro stand ha preso ancora più vita!, Lei era molto  influenzata ma non ha voluto rinunciare a questa giornata di festa .

L’emozione continuava a salire ed io rimanevo fermo e teso all’interno del mio stand, purtroppo poche persone venivano a farci  visita, la giornata di Sabato è stata più che altro caratterizzata da una folla di ragazzini che passavano a fianco al nostro  stand come se fossimo degli alieni, avevano gli occhi lucidi di emozione, e girovagavano tra gli stand come in preda al panico, ma in realtà erano super eccitati da quegli youtuber che urlavano e sparavano musica techno a tutto volume.

Fermai uno dei ragazzini per chiedergli chi erano questi youtuber e cosa facevano, il ragazzino mi spiegò che in realtà non fanno chissà che cosa girano video tutto il giorno facendoti saltare e ballare e mettendo la tua bella faccia in rete. Io pensai e che cosa c’è da diventare cosi esaltati, poi a mente fredda mi sono detto che i tempi sono cambiati , che oggi i ragazzi hanno altri ideali e idoli, in fondo anche io quando vado ai concerti sono completamnete assuefatto.

Nel frattempo arrivano i miei genitori con i miei nipoti Christian & Luna, lascio Cristina allo stand per andare con loro a scattare un pò di foto con i cosplayer e girovagare negli stand. E’ stato bellissimo vedere la mia nipote più piccola sorridere dinnanzi ai mostri sacri dell’horror, per niente spaventata, anzi le ho fatto addirittura indossare la maschera di Demoni originale !

Sono arrivati i primi amici come Marco Cagnolo, Fabrizio Cosa, Massimo Pasquali, mancava poco al mio intervento sul palco in sala rossa, ero pronto, non mi ero scritto nessun promemoria avevo tutto in testa tutto ciò che avrei presentato e dovuto dire, ma quando mancavano circa 5 minuti ad entrare in sala mi è preso il panico, la paura di non farcela.

Il mio intervento ( video )  sul palco è durato otto minuti, ne avevo a disposizione circa 10 o 15, ma c’è stato un momento in cui non ricordavo un nome dei componenti dei Cherry Five e sono andato in tilt. Ho preferito chiudere abbastanza in fretta l’intervento cercando di riparare nel migliore dei modi il mio vuoto di memoria . Se devo essere sincero non mi sono piaciuto un granchè avrei potuto fare molto meglio, a volte la troppa sicurezza ti porta a fare dei passi falsi. Sono comunque riuscito a ricordarmi tutto, e ho anche menzionato Cristina Accettulli per la realizzazione del bambolotto di Profondo rosso in occasione del box del 40° anniversario.

Finito l’intervento sono ritornato allo stand dove mi attendeva Gino Latino Dj di Radio G.R.P. , grande amico con lui ho passato delle serate indimenticabili nella discoteca Agorà di Rivoli, quando da ragazzo andavo a ballare, insieme abbiamo ricordato quei bellissimi momenti, sopratutto quando gli amici mi prendevano e mi facevano fare il giro intorno alla sala imitando Goldrake, con in sottofondo la mitica sigla televisiva.

Gino mi ha preso sottobraccio e mi ha accompagnato alla stazione radiofonica per poter organizzare la mia intervista che sarebbe andata in diretta il giorno dopo.

Alle 17.00, mi avvio in sala rossa alla ricerca di Ada Teodorani, volevo conoscerla ed invitarla al mio stand per quattro chiacchiere, pochi minuti dopo lei molto gentile mi raggiunge per scattare qualche foto e parlare un pò del cinemo horror ma sopratutto dei film di Dario Argento, dove lei ha scritto molti libri .

Verso le 18.00 mi avvio a visitare lo stand di Sergio Stivaletti, che nel frattempo ha trasformato Fatma Frencia in una inquietante ma bellissima Demone. Vedere Sergio mentre trucca e crea gli effetti speciali è spettacolare, entrambi decidono di venire allo stand per scattare qualche foto insieme a me e Cristina .

La giornata di festa è continuata fino alle 19.00 quando ho deciso di togliere tutti i dischi e andare a casa, per potermi riposare un pò ed essere pronto per la giornata successiva .

DOMENICA 13 DICEMBRE

Sono circa le 10.00, quando al mio stand arriva Sergio Stivaletti che mi chiede se può sedersi un attimo nel mio stand perchè deve chiedermi una cosa importante…

Da qualche tempo su youtube Sergio non riesce a trovare il videoclip dei Daemonia, di ” Profondo rosso” ,  girato da lui nel 1999 . Io gli dico che il video oltre ad essere contenuto nel box promozionale di Dario Argento Tribute su vhs, è stato inserito nel dvd del cofanetto dei Daemonia  ” Live In Los Angeles  ” in due versioni quella longe e quella short. Lui insiste dicendo che non si trova più in internet. Facendo una ricerca accurata mi accorgo che in realtà il video era stato omesso dalle reti mediaset per diritti di copyright.

Sergio era molto arrabbiato per questo, ma nel frattempo gli avevo promesso che avrei pensato io a farglielo avere in qualche modo, infatti pochi giorni dopo gli mandai il video ripescandolo proprio da quel dvd e lui mi ha ringraziato pubblicamente …

La giornata è proseguita molto bene, mi sono divertito come un matto a scattare fotografie a tutti i cosplayer, Lara Arcobaleno travestita da Regan, la ragazzina dell’esorcista è stato spettacolare !!! Molta gente si soffermava davanti al mio stand purtroppo senza comprare dischi o magliette, ma molti a chiedere informazioni sui Goblin e sul blog.

Alle 15.30. sono stato intervistato da Radio G.R.P. , l’intervista è durata una decina di minuti, finalmente tranquillo e rilassato senza emozionarmi, sono riuscito a raccontare la mia passione, nonostante fossi in diretta regionale .

Approfittando della presenza dei miei genitori nello stand, sono andato a trovare SErgio Stivaletti, mentre stava truccando un ragazzo da Licantropo, finito il trucco tutti insieme abbiamo scattato qualche foto .

Alle 18.15, sono andato a salutare gli organizzatori ed ho potuto conoscere di persona Annamaria Loruso, la giovane regista, di Bellinzago Novarese, vincitrice del concorso cinematografico Horror Fest, che è venuta a trovarmi nel mio stand, dichiarando amore per i Goblin e cultrice di colonne sonore, abbiamo fatto amicizia ed anche comprato qualche vinile, è stato bello poterla incontrare e sopratutto conoscere una nuova fan dei folletti .

Sono stati due giorni molto belli ed intensi come sempre, mi sono divertito tantissimo e sono stato bene tra milioni di persone, ha condividere la mia passione, a differenza di Aprile le vendite nnon sono andate come speravo, ma rimane comunque lo spirito e la voglia di stare insieme, è questo l’importante.

Quando espongo sono sempre felice comunque vadano le cose, perchè come dico sempre in queste occasioni quello che cont è la festa, conoscere nuove persone incontrare vecchi amici con cui condividere questa passione che con il passare degli anni cresce sempre di più

 

no images were found

 

 

 

 

 

<