Seleziona una pagina

New Goblin, Sanremo 12/08/ 2013

NEW GOBLIN – Live in Sanremo  ( Teatro Ariston )  

Quanta emozione per l’unica data italiana dei New Goblin , un tour che ha portato la band romana ad esibirsi prima in Australia e dopo la performance sanremese  il tour proseguirà in   Nord America e Canada.
La location scelta è il prestigioso Teatro Ariston, dove  I Goblin si esibirono l’ultima volta nel 1978 , durante il Bagarozzo Mark Tour, di quel concerto soltanto 3/5 fecero parte.
In compagnia della mia amica Manuela Lugli, emozionata tantissimo per il suo primo concerto, era da tempo che organizzavamo questa nostra avventura !
Durante il viaggio tra le montagne del Colle di Nava , raccontavo delle emozioni che si provano, prima e dopo il concerto, lei mi diceva come potevo essere ancora emozionato dopo averli visti e sentiti tante volte, ma questa volta, doveva provarle lei , nonostante  mi pregava di non metterla davanti alla band da sola , che quelle emozioni una volta rotto il ghiaccio, sarebbero arrivate una dopo l’altra e che avrebbe vissuto una giornata  indimenticabile.
Alle 19,45 , appena arrivati a Sanremo, incontriamo uno stanchissimo Massimo Morante fuori dal teatro, che ci comunica di avere  appena terminato  il soundcheck .

Ecco la prima emozione per  Manuela, subito dopo la seconda con l’incontro di Antonio Tentori ,  autore di molti libri sul cinema horror italiano e anche attore del film “Come una Crisalide”, del regista Luigi Pastore . In un concerto non si vivono solo le emozioni di incontrare la band ma anche i tanti amici che ti aspettano per vivere la serata in compagnia,  incontriamo Gianluca Canestri e suo papà , che ci accoglie a braccia aperte e decidiamo di entrare insieme nella hall del teatro per cenare o bere qualcosa. Cominciamo a chiacchierare mentre ci raggiungono Simone e Luisa Giudici, Simone è quasi pronto per salire sul palco insieme ai Simulakrum Lab  che apriranno la serata. Pochi istanti dopo vado alla biglietteria per chiedere dei miei biglietti del concerto che i New Goblin mi avevano messo da parte, nel frattempo ci raggiunge Emanuele Paoli.
La serata sta prendendo il volo, la mia  amica Manuela sembra essersi perduta in un Mondo fantastico , emozione dopo emozione, non ha nemmeno il tempo di respirare quando gli porgo il biglietto del concerto . Assuefazione, il respiro affannoso l’ora del concerto si avvicina , dopo una breve passeggiata per il centro di Sanremo ed aver incontrato un altro amico Federico Ansaghi  ci accingiamo  ad entrare in teatro .
Fino a ieri lo abbiamo visto in televisione , qui dal vivo sembra più piccolo ma è molto suggestivo.
I Simulakrum Lab , attaccano alle 21, gruppo creato da Paolo Prevosto, band che suona musica elettronica simile a Kraftwerk  , molto bravi e tanto apprezzati  dal pubblico . Con

Intro ( Lost Cosmonauts) , Far Worlds , Eva Glove , Backlit , Aggregat 4 , Quiet Girl , Exponential , Model 1150

Il progetto molto bello e curato da Paolo ha anche delle collaborazioni con Fabio Pignatelli su Backlit e Claudio Simonetti su Aggregat 4 , durante il concerto Simonetti è salito sul palcp per suonare insieme alla band .

Piccola pausa, giusto il tempo di incontrare e conoscere Roberto D’ Onofrio , e scambiarci materiale video dei nostri beniamini, qualche chiacchiera anche con Tentori , Canestri e Paoli in un bel siparietto e poi le luci del Teatro Ariston si spengono .
Sono le 21.30 , Manuela mi stringe la mano , i New Goblin stanno per iniziare il concerto, quando partono le note di Magic Thriller , la mia amica esplode in lacrime, finalmente l’emozione tenuta dentro viene liberata !
Due ore senza sosta, la scaletta non subisce nessun cambiamento dai precedenti concerti del 2011 , la band sembra in forma, sopratutto Titta Tani che è scatenato.
I New Goblin, suonano bene escluso qualche momento critico sopratutto su Suspiria , può capitare in una tour lunghissimo, con continui fusi orario .
Il pubblico sanremese, capisce il momento e applaude la band a scena aperta .
Peccato che il teatro non sia esaurito, come spesso accade nei concerti italiani , a differenza di altri paesi, che fanno il tutto esaurito.

Tra i brani suonati, quelli che secondo me sono stati suonati meglio:


Magic Thriller, Dr. Frankestein , Aquaman, Goblin, Phenomena, Profondo Rosso.

Il resto del concerto :

Mad Puppet, Roller, E.. Suono rock , Non Ho Sonno , Death Farm , L’alba dei morti viventi, Zombi, Tenebre .

Le emozioni non finiscono, prendo la mia amica Manuela e la porto sotto il palco per fargli vivere da più vicino il ritmo della musica, con Zaratozom si balla e si salta , mentre la musica batte forte nel cuore, Morante mi avvicina la chitarra per poterla toccare e suonare , ma nel frastuono non capisco cosa voglia che faccia, dopo mi dirà che voleva che suonassi l’ultimo pezzo , impossibile il palco era talmente alto che non riuscivo ad arrivare a toccare le corde , ho le braccia troppo corte.
Il concerto finisce, tra il tripudio del pubblico, andiamo a salutare gli amici e Giuseppe Ranieri , il fonico dei New Goblin, prima di raggiungere la band al banchetto del mrchandaise.
Incontro Cinzia Cavalieri che mi abbraccia con tanto affetto , mentre spingo Manuela verso la band per le foto e autografi, che sembra bloccata dall’emozione , l’ aiuto a tirare fuori il vinile arancione del Live in Roma ,  il primo ad avvicinarsi è Bruno Previtali, che con grande entusiasmo accoglie la mia amica. Bruno si emoziona e prova un piacere enorme quando i fan si avvicinano , Manuela sembra avere rotto il ghiaccio, mentre io vado alla caccia dei manifesti del concerto. Maurizio Guarini si avvicina e mi regala un dvd . La serata continua tra foto e autografi, il vero spettacolo è la mia amica Manuela  che si diverte e viene immortalata con Guarini, Tani , Simonetti e Morante.
Morante gli regala il plettro , Guarini un manifesto , Simonetti un cd . Poco dopo riusciamo a fare quattro chiacchiere con la band. Poi un ragazzo mi si avvicina , parliamo un po’ ma io ho un vuoto .. non mi ricordavo chi era , una brutta figura ho fatto , quando pochi giorni dopo ho scoperto che era Fabio Capuzzo autore del bellissimo libro “ Goblin Sete Note in Rosso “ , gli ho chiesto scusa per la figuraccia e tutto è andato a buon fine..

La serata sta per finire accompagno ad Imperia, Emanuele Paoli e riprendiamo il viaggio verso Torino .
E’ stata come sempre una fantastica serata, ci siamo divertiti come matti , Manuela è al settimo cielo e mi dice di avere capito che cosa si prova, è come una droga , quando ci sei dentro non vuoi mai che finisce, vorrebbe tornare indietro con l’orologio per ripetere quei momenti . Appena arrivati a Torino , lo incoronata con il pass del concerto , l’ultimo regalo della serata.
Sono contento per lei perché è stato uno vero spettacolo vedere le sue emozioni , e ne sono orgoglioso, vedere un’amica felice fa sempre piacere.
Adesso tutta la memorabilia:  disco autografato , pass , biglietto , plettro e fotografie , verranno incorniciate, cosi Manuela si ricorderà il suo primo concerto.

Qui troverete foto e video 🙂

AQUAMAN

 http://www.youtube.com/watch?v=rLcyyEfrda8&feature=youtu.be

DR FRANKESTEIN + ROLLER

http://www.youtube.com/watch?v=BxqsP-fcMIA&feature=youtu.be

GOBLIN

http://www.youtube.com/watch?v=azx59pYgFiM&feature=youtu.be

GOBLIN Parte 2

http://www.youtube.com/watch?v=Q56dN01Plns&feature=youtu.be

MAD PUPPET

http://www.youtube.com/watch?v=inNQrDH4OfM&feature=youtu.be

NON HO SONNO + DEATH FARM

http://www.youtube.com/watch?v=qgVX1GYSogM&feature=youtu.be

SUSPIRIA

http://www.youtube.com/watch?v=j2GEohRosWY

PROFONDO ROSSO

http://www.youtube.com/watch?v=4rEBvlGBsvc&feature=youtu.be

TENEBRE

http://www.youtube.com/watch?v=teyInh6MSjI&feature=youtu.be

ZOMBI

http://www.youtube.com/watch?v=RKPwZEJJVzo&feature=youtu.be

AGGREGAT 4 – SIMULAKRUM LAB + SIMONETTI

http://www.youtube.com/watch?v=IOi4_7gWo60&feature=youtu.be